lino pinna


Vai ai contenuti

ANIMAZIONE SOCIALE


L’ animazione sociale è una professione nata negli anni ’60 con l’obiettivo di fornire alla singola persona, o al gruppo, gli strumenti per prendere coscienza delle proprie potenzialità espressive.

Mentre l’animatore sociale opera in contesti di disagio (anziani, minori, adolescenti a rischio, tossicodipendenti, disabili, ecc.), l’animatore socio-culturale progetta e promuove attività culturali e ricreative per animare gruppi e comunità in genere.

Per le sue caratteristiche fondamentali, ossia l’educazione alla consapevolezza di sé, degli altri e delle proprie potenzialità, e per il fatto di utilizzare l’esperienza diretta ed una vasta gamma di discipline artistico-espressive (musica, teatro, gioco, laboratorio manuale, ecc.), l’animazione si pone sempre più come un valido strumento da affiancare ai sistemi educativi tradizionali.

x




Torna ai contenuti | Torna al menu